Pagina Personale Docente

Morale delle virtù teologali e cardinali – Le virtù e le relazioni interpersonali

Docenti
  François DERMINE
Istituto / Ciclo
Licenza in Sacra Teologia (FTER) (Licenza in Sacra Teologia)
Anno accademico
2020/2021
Codice
TS20m01
Anno di corso
1° Anno
Semestre
2
ECTS
4.0
Ore
24
Lingua in cui viene erogato il corso
Italiano
Modalità di erogazione del corso
Convenzionale
Tipologia di insegnamento
OBBLIGATORIO
Tipologia d'esame / Metodo di valutazione
Prova Orale
SCHEDA PUBBLICATA
Programma

Inizialmente va offerta una visione oggettiva della realtà nella quale ci troviamo, ossia una realtà formata da più esseri in movimento; si tratta di una visione contrapposta a quella gnostica. Poi va spiegato che tale movimento è ordinato in quanto comporta o stabilisce una relazione il cui fondamento è la similitudine nel caso della conoscenza e la convenienza nel caso delle varie forme di amore. Infine va ribadito che la morale mira a rettificare gli appetiti (gli amori) finalizzandoli a beni autentici e concreti e, in particolare, al bene per eccellenza costituito dall’essere personale, divino o umano che sia.

Obiettivo

Il corso intende riportare il discorso morale all’essenziale: sebbene gli atti umani costituiscano l’oggetto delle virtù naturali mentre le virtù teologali abbiano come oggetto Dio stesso, ambedue gli ambiti sono finalizzati alle relazioni interpersonali; il primo a modo di preparazione e il secondo direttamente. 

Avvertenze
Bibliografia

TOMMASO D'AQUINO, Summa Theologiae, I, q.28; II-II, qq.23-46
ID., Quaestiones disputatae De Potentia, qq.7-10
ABBÀ G., Felicità, vita buona e virtù – Saggio di filosofia morale, Las, Roma 19952
BLUM L., Friendship, Altruism and Morality, Routledge & Kegan Paul, London-Boston 1980
FABRIS A., I paradossi dell’amore – fra grecità, ebraismo e cristianesimo, Morcelliana, Brescia 2000
GIARDINI F., «La struttura dell’ordine cosmico» in Angelicum 37 (1960) 19-52
PHILIPPE M.D., De l’amour, Mame, Paris 1993
PIEPER J., Sull’amore, Morcelliana, Trento 2017
PREMOLI DE MARCHI P., Uomo e relazione – L’antropologia filosofica di D. von Hildebrand, Franco Angeli ed., Milano 1998
SAMEK LODOVICI G., Il ritorno della virtù, ESD, Bologna 2009

 

Programma
  • Descrizione del corso
  • Contenuti del corso
Obiettivo
  • Obiettivi del corso e risultati di apprendimento attesi.
Avvertenze
  • Metodologie didattiche e attività di apprendimento previste
  • Prerequisiti
  • Calendario o programma del corso (scadenze previste)
  • Criteri disciplinari condivisi (presenza, puntualità, correttezza, ecc.)
  • Metodi e criteri di accertamento del profitto (distribuzione dei parametri di valutazione)
Bibliografia
  • Letture richieste e consigliate.