Pagina Personale Docente

Cristologia

Docenti
  Marco TIBALDI
Istituto / Ciclo
Baccalaureato in Scienze Religiose (Laurea in Scienze Religiose) (Baccalaureato in Scienze Religiose (Laurea in Scienze Religiose))
Anno accademico
2020/2021
Codice
SR20a02
Anno di corso
3° Anno
Semestre
Annuale
ECTS
6.0
Ore
48
Lingua in cui viene erogato il corso
Italiano
Modalità di erogazione del corso
Convenzionale
Tipologia di insegnamento
OBBLIGATORIO
Tipologia d'esame / Metodo di valutazione
Prova scritta
SCHEDA PUBBLICATA
Programma
Obiettivo

Obiettivo del corso è introdurre allo studio della cristologia sistematica, affrontando i principali nodi biblici e teologici connessi alla figura di Gesù.

Dopo una panoramica sulla ricerca cristologica moderna e contemporanea, dalla fine del Settecento ad oggi, verrà proposta una rilettura della figura ed opera di Gesù e dei principali contenuti cristologici a partire dalla risurrezione. Verranno infine affrontati i nodi della cristologia classica, dal Nuovo Testamento ad oggi, passando attraverso la patristica, i grandi concili e la sintesi tomista. Una proposta di lettura sistematica dei «misteri» cristologici e soteriologici legati sia all’umanità che alla divinità di Gesù, concluderà il corso.

Avvertenze
Bibliografia

Libro di testo:

Kasper W., Gesù il Cristo (BTC 23), Queriniana, Brescia 1992.

Bibliografia di riferimento:

Balthasar H.U. Von, «Il cammino verso il Padre (pasqua)», in Feiner J. – Löhrer M. (a cura di), Mysterium salutis, 6: L’evento Cristo, Queriniana, Brescia 1971, 325-404;
Barbaglio G., Gesù ebreo di Galilea. Indagine storica, EDB, Bologna 2002;
Pagazzi G.C., In principio era il Legame. Sensi e bisogni per dire Gesù, Cittadella, Assisi 2004;
Ratzinger J., Gesù di Nazaret, Rizzoli, Milano 2007;
Theissen G. – Merz A., Il Gesù storico. Un manuale (BB 25), Queriniana, Brescia 1999.

Programma
  • Descrizione del corso
  • Contenuti del corso
Obiettivo
  • Obiettivi del corso e risultati di apprendimento attesi.
Avvertenze
  • Metodologie didattiche e attività di apprendimento previste
  • Prerequisiti
  • Calendario o programma del corso (scadenze previste)
  • Criteri disciplinari condivisi (presenza, puntualità, correttezza, ecc.)
  • Metodi e criteri di accertamento del profitto (distribuzione dei parametri di valutazione)
Bibliografia
  • Letture richieste e consigliate.