Pagina Personale Docente

Claudio MONGE

Orario di ricevimento:
Telefono: 0090-2122932030
MODIFICA
pubblica foto
Orario di ricevimento
Contatti
Sito web
Email
Cellulare
Cercapersone
Telefono
Fax
Centralino
Facebook
Twitter
Google+
Telefono Residenza
Telefono Domicilio
Telefono Ufficio
Telefono Comunità
Telefono Convento
Telefono Parrocchia
Telefono Seminario
Fax Residenza
Fax Domicilio
Fax Ufficio
Fax Comunità
Fax Convento
Fax Parrocchia
Fax Seminario
Centralino Residenza
Centralino Domicilio
Centralino Ufficio
Centralino Comunità
Centralino Convento
Centralino Parrocchia
Centralino Seminario
Email
pubblico
Cellulare
pubblico
Telefono
pubblico
Curriculum
 -          9 dicembre 2006 - Dottore in Teologia delle Religioni. Facoltà di Teologia Cattolica dell’Università Marc Bloch di Strasbourg (Strasbourg II) - Francia.

Titolo della tesi : « Dieu hôte. Enquête sur l’hospitalité en histoire et en théologie comparées des religions à la lumière de Gn.18 » [Dio ospite. Inchiesta sull’ospitalità in storia e teologia comparate delle religioni alla luce di Gn 18].

-          2003 – Master in Lingua e cultura turco ottomane all’Università Marc Bloch (Strasbourg II) di Strasbourg, Dipartimento di Lingue orientali. Titolo della dissertazione : « Les relations des opposants réformistes turcs avec la culture française post-révolutionnaire à l’époque du déclin de l’Empire ottoman (1794-1902) » [Le relazioni degli oppositori riformisti turchi con la cultura francese post-rivoluzionaria all’epoca del declino dell’Impero Ottomano (1794-1902)].

-          1999Baccelierato in Teologia Cattolica alla PUST (Università Pontificia S. Tommaso d’Aquino) di Roma. Titolo della dissertazione : « Fondamentalismo religioso e modernità : il complesso rapporto tra fede e politica nelle grandi religioni monoteiste, per una comprensione del fondamentalismo islamico contemporaneo ».  

-          1997Baccellierato  in Filosofia alla PUST. Titolo della dissertazione : « L’agire come essere nel mondo : uno sguardo al pensiero politico di Annah Arendt nel contesto della riabilitazione della filosofia pratica ».

-          Febbraio 1991 – Diploma in Magistero in Scienze Religiose alla Facoltà Teologica di Milano (sezione di Fossano), con abilitazione all’insegnamento superiore). Titolo della dissertazione magisteriale : « Cristologia ed Ecclesiologia in Nuovo Patto (Gloria. Una Estetica Teologica, vol. 7) di Hans Hurs von Balthasar ». 

Allegati
Altre attività, ricerca e collaborazioni
 1)      Dal 2009, inserito nel Programma di ricerche interdisciplinari « « Dialogue & Conversion » : judaïsme, christianisme et islam en interaction dans l’espace méditerranéen, dell’Università Cattolica di Parigi.

Questo programma riguarda le pratiche e le dottrine relative al dialogo e alla conversione nelle diverse tradizioni religiose, in legame anche con l’ambiente socio-culturale globale. La ricerca si limita al giudaismo, al cristianesimo e all’islam nello spazio Mediterraneo. I risultati acquisiti in questo cantiere saranno successivamente confrontati con altri universi (Asia e Africa in particolare). L’obiettivo della ricerca. A partire da esempi stoici e contemporanei precisi, riconoscere, chiarire e pensare la tensione, vedi il doppio obbligo, esistente tra i progetti contemporanei di dialogo condotti dai gruppi religiosi e la propensione profonda di quest’ultimi a annettersi dei nuovi membri come ad evitare la partenza dei vecchi. Nell’esame di dossier particolari situati nel loro contesto specifico, si interroga il nodo « dialogo e conversione » incrociando gli sguardi « interni » (quelli delle diverse teologie) con quelli « esterni » (delle scienze umane). In uno stesso cantiere sono riuniti degli universitari che vengono da orizzonti diversi: teologi cristiani, ebrei e mussulmani, storici, antropologi. Etnologi, sociologi, politologi, giuristi, filosofi, psicologi e specialiste in scienze delle religioni…

 

2)      « Essere insieme per pregare o davvero pregare insieme?». Ricerca personale in corso sulle possibilità e i limiti di una preghiera interreligiosa.

Il dialogo interreligioso, fin dalla fine del XX° secolo, presenta una grande novità: lo studio della religione degli altri non è più il solo mezzo per l’incontro di rappresentanti di religioni differenti. Ci sono incontri e approcci che assumono una nuova importanza: il semplice incontro conviviale, fatto di mutuo riconoscimento e di amicizia; senza parlare delle possibilità offerte dai gesti e dalle azioni specificatamente religiose (preghiera, meditazione, digiuno e pellegrinaggio). Quali sono i confini di una comunione e di una ospitalità spirituale nella preghiera, dove lo scopo non sia semplicemente quello di mettere in scena un rituale comune a rischio di sincretismo ma di offrire uno spazio comune ad un atto “simultaneamente significativo”?

Allegati
Principali pubblicazioni
 Libri:

·      Monge, C, Sguardo all’universo islamico, Pistoia, Quaderni di Koinonia, 2002.

  • Monge, C., Dieu hôte. Recherche historique et théologique sur les rituels de l'hospitalité, Bucharest, Zetabooks, novembre 2008, p. 652.
  • Monge, C. (ed.), Paolo di Tarso: testimone del Vangelo in missione « fuori le mura », Fi, Nerbini, 2009
  • Cortesi, A.- Monge, C. (ed.), Dio e i suoi colori. Arte, fedi, teologia, Firenze, Nerbini, 2011
  • In preparazione: Monge, C., Stranieri con Dio, Edizioni Francescane, Mi 2013

Contributi ad opere collettive:

·  « L’hospitalité d’Abraham: la confirmation du “moi” des pèlerins », in özcan, M.E. (ed.) Borders & Crossing 4, Ankara üniversitesi Basım Evi, 2004, pp. 212-218

  • « Dalle intuizioni ecumeniche al dialogo interreligioso », in Cortesi-Tarquini (cur.), Yves Congar : testimonianza e profezia, Firenze, Nerbini 2005, pp. 79-90.
  • « Littérature biblique et altérité: de l’exil à l’alliance comme intermédiaire entre “l’autre” et le “même” », in Ulağlı, S. (ed.), Les Modalités de la perception dans les représentations de l’altérité, Actes Symposium International d’Imagologie, Muğla üniversitesi Yayınları, 76, 2006, pp. 59-67
  • « Les relations islamo-chrétiennes en Turquie : premier pas vers un dialogue véritable ? », in UNESCO (ed.), Culture du dialogue en France et en Turquie : quels projets pour aujourd’hui ?, UNESCO, Paris, 2006, pp. 49-54.
  • « Presentazione », in Valli, A.M., La porta accanto. Diario di viaggio nella Turchia di Bartolomeo I e del piccolo gregge cristiano, Milano, Paoline, 2006, pp. 17-26.
  • « Teologia dell’incarnazione e scontro delle culture », in Cortesi-Tarquini (cur.), Teologia dell’incarnazione oggi. Dio dell’umanità, umanità di Dio, Firenze, Nerbini, 2007, pp. 231-243.
  • « Pierre Claverie: un algerino d’adozione », Introduzione in Pierre Claverie: un vescovo racconta l’Islam, Bologna, ESD, 2007, pp. 9-36.

·     « Pierre Claverie: un cosmopolita alla ricerca delle radici del cuore », in Cortesi-Tarquini (cur.), Europa e Mediterraneo. Politica, economia e religioni, Firenze, Nerbini, 2008, pp. 187-206.

Selezione di articoli:

  • « Appunti per una verità “plurale” », Verità unica e plurale. Contributo per Sibiu 2007, Prospettive domenicane per l’Europa – 3, Espace 2007, pp. 3-10 (tradotto in cinque lingue).
  • « Christen in der Türkei. Ein geschichtlicher überblick », in Wort und Ant Wort, 48 Jahrgang Heft 3, Juli/September 2007, p. 99-104.
  • « Benoît XVI en Turquie : la rencontre avec l'Église de l'Apôtre André », in Istina, 2008/2, pp. 166-173.
  • « Turchia: la piccola comunità cristiana nel mosaico di fedi e di culture », in Missione Oggi, 2008/4, pp. 23-29.
  • « Believing in God as Christians in an Islamic Setting », in Spirituality, vol. XIV, July-August 2008, n. 79, pp. 250-253.
  • « Convivenza multiculturale e religiosa in Europa: un dialogo necessario », in Il dialogo interculturale, Prospettive domenicane per l’Europa – 4, Espace 2008, pp. 28-36 (tradotto in cinque lingue).
  • « Un islam europeo. 30 anni di dialogo cristiano-mussulmano », in Il Regno, 2008/20, pp. 669-671.
  • « Turquie : islam et sécularisation», in Sources, 1, XXXV, 2009, pp. 11-18.
  • « Turchia – Bartolomeo I : crocifissi e cittadini», in Il Regno-att, 2010/2, p. 8

·         « Crogiolo di fedi nel frullatore della modernità », in Jesus, 2010/10, pp. 14-19.

·         « Paolo: il profeta è sempre perseguitato. In catene per Cristo. Liberi per amare », in Agorà dei Giovani del Mediterraneo, Roma, 2010, pp. 25-36.

·   Monge, C- Strazzari, F., « Turchia. Dopo la morte di mons. Padovese: smarrimento. Cambiamenti geopolitici e culturali », in  Il Regno, 2010/14, pp. 450-453.

·         « Il mondo islamico: un messianismo senza Messia?», in Oecumenica Civitas, Livorno, 2010, pp. 59-71.

  • « Après le printemps arabe… déjà l’automne ? », in Sources, 4, XXXVII, Ginevra 2011, pp. 187-193
  • « Assisi 2011 tra paure e speranze », in Missione Oggi, 12/2011, editoriale.
  • «... Dopo la primavera Araba », in Settimana, 2/2012, pp. 8-10.
  • « Uno sguardo su Medio Oriente ed Europa dall’osservatorio turco », in Missione Oggi, Agosto-Settembre 2012, pp. 27-31.
  • « La dialectique « dialogue et conversion » au cœur de la complexe histoire turco-ottomane : le regard dun théologien catholique en terre dIslam, in Histoire et Missions, numéro spécial Dossier « Dialogue et Conversion », Paris, en publication
Allegati
Altre informazioni
Allegati