Pagina Personale Docente

Sacra Scrittura AT: Pentateuco

Docenti
  Gian Domenico COVA
Istituto / Ciclo
Baccalaureato in Scienze Religiose (Laurea in Scienze Religiose) (Baccalaureato in Scienze Religiose (Laurea in Scienze Religiose))
Anno accademico
2022/2023
Codice
SRI-b02
Anno di corso
2° Anno
Semestre
2
ECTS
4.0
Ore
30
Lingua in cui viene erogato il corso
Italiano
Modalità di erogazione del corso
Convenzionale
Tipologia di insegnamento
OBBLIGATORIO
Tipologia d'esame / Metodo di valutazione
Prova Orale
SCHEDA PUBBLICATA
Programma

Il corso si articola a partire dalla considerazione di una prima macro-unità di carattere narrativo costituita da Genesi e dai primi undici capitoli di Esodo, per giungere alla percezione del corpo di testi che segue, caratterizzato dall’alternanza di testi-di-legge e testi narrativi. Di tale alternanza si coglie il primo nucleo in Esodo 12, di cui si offrirà adeguata esegesi; come di altre unità testuali significative nei cinque libri.

Obiettivo

La presentazione della prima parte della Bibbia ebraica, detta Torah, e della Bibbia greca, detta Pentateuco, prende l’avvio da questa posizione iniziale nelle tradizioni canoniche per affrontare le questioni classiche dell’interpretazione, con particolare attenzione al rapporto tra le acquisizioni dell’esegesi storico-critica degli ultimi secoli e l’attenzione contemporanea alla dimensione –appunto – canonica del testo.

Avvertenze
Bibliografia

Arlett, C., Pentateuco, EDB, Bologna 2017; Cova G.D., Dalla Torah alla storia. Un percorso biblico-teologico fino alle soglie del messianico, in RTE XXI(2017)42, 419-434; López F.G., Il Pentateuco, Claudiana, Torino 2020; Priotto M., Esodo, Paoline, Cinisello Balsamo 2014; Settembrini M., Nel Pentateuco, Introduzione ai primi cinque libri della Bibbia, San Paolo, Cinisello Balsamo 2012; Walzer M., Esodo e rivoluzione, Feltrinelli, Milano 2006; Wenin A., Giuseppe o l'invenzione della fratellanza. Lettura narrativa e antropologica della Genesi. IV Gen. 37-50, EDB, Bologna 2007.

Programma
  • Descrizione del corso
  • Contenuti del corso
Obiettivo
  • Obiettivi del corso e risultati di apprendimento attesi.
Avvertenze
  • Metodologie didattiche e attività di apprendimento previste
  • Prerequisiti
  • Calendario o programma del corso (scadenze previste)
  • Criteri disciplinari condivisi (presenza, puntualità, correttezza, ecc.)
  • Metodi e criteri di accertamento del profitto (distribuzione dei parametri di valutazione)
Bibliografia
  • Letture richieste e consigliate.